Edenlite Dating

Avventura al mare


Una storia vera di due persone in vacanza al mare, in francia, una lingua di terra dove la sera arriva il Mistral, il vento preferito dai windsurfer era in vacanza con moglie e figli piccoli, una casetta a due metri dalla spiaggia in un piccolo villaggio una sera andando senza troppa convinzione verso il locale del villeggio,a un certo punto, nel buio, lì, seduta sui gradini di una scala ecco una ragazza non proprio giovanissima, diciamo sui 40, non certo bellissima, ma con uno sguardo che parlava da solo uno scambio di sguardi e poi il nulla due giorni dopo, una mattina, sdraiato a pancia in giù a prendere il sole, senza pensieri, senza niente per la testa se non il piacere dello stare gira la testa a sinistra, apre leggermente gli occhi, il sole era forte, la luce troppa, ma così, facendo lo slalom tra le gambe delle sdraio...ecco il secondo contatto anche lei sdraiata a prendere il sole anche lei a pancia in giù, la testa girata a destra, una linea retta tra gli occhi di lui e quelli di lei, un piccolo sorriso e niente più, ma il cuore comincia a battere, sono le 19, arriva il mistral,

La spiaggia è semi deserta, ci sono i surfisti in mare ,lui va a fare il bagno, va al largo, per vedere i surfisti da vicino,al largo c'è lei,dietro di loro qualche barchetta ancorata,si guardano, si avvicinano,neanche mezza parola,lei gli dice "vieni qui, qui dietro la barca",lui ci va,lei gli si avvinghia addosso,lui la prende e se la tira addosso,con una mano si tiene alla barca,l'altra scivola sulla schiena,sulle cosce.sul sedere,lei è bagnatissima, rasata,sarebbe bellissimo infilarle la lingua dentro e assaggiarla tutta, lei gli tira un po' giù il costume,lui ce l'ha duro come il marmo, lei lo prende e se lo mette dentro e comincia a muoversi 
selvaggiamente, lei gode, si sente che gode, 
si sente che viene, vuole che lui venga dentro, desidera il suo sperma tutto fino in fondo, lei lo sfila dalla sua passera bollente, e se lo infila dietro, un sedere meraviglioso, perfetto, e gode ancora, subito lui la innonda, è un fiume in piena, non sanno neanche come si chiamano.
by. Matteo grazie del contributo
 
---------------------------------------------------------------------
Per leggere altre avventure di eros o pubblicarne una tua entra nella sala Eros

storie d'amore